Non la solita zuppa di cipolle

Con speck e paprika, un po’ di Alto Adige per dare un tocco sorprendente a una ricetta classica

Una piccola ricetta profumata che fa incontrare la dolcezza dei petali di rosa con la freschezza delle fragoline di bosco. Più una mela, che regala a questa raffinata confettura la giusta consistenza.

Per 4 persone.

Fai fondere un cucchiaino di burro in una casseruola, aggiungi 4 cipolle affettate e falle soffriggere a lungo sino a dorarle.

Aggiungi un cucchiaio di paprika e prosegui la cottura in modo che la cipolla si tosti, quindi versa 1,2 l di brodo di carne, porta a ebollizione e lascia cuocere per circa 2 ore.

Taglia una fetta di speck da 120 g a bastoncini e saltali in un tegame antiaderente.

Inforna 4 fette di pane casereccio a 200 °C per 5 minuti, poi estraile e tagliale a quadratini di 2 centimetri di lato. .

Dieci minuti prima di spegnere la fiamma, unisci alla zuppa lo speck tostato; distribuisci nelle ciotole, cospargi con i crostini.